Falsi follower, benefici reali? In risposta a Gilad Lotan

Neanche un mese è trascorso da quando Gilad Lotan ha pubblicato un articolo molto condiviso e discusso dal titolo (Fake) friends with (Real) benefits, ovvero amici falsi con benefici reali.

Falsi follower, benefici reali?L’analisi di Lotan è senza dubbio interessante, supportata da un esperimento che lui stesso ha condotto in prima persona. Ma lascia aperti alcuni punti di domanda, che io ho cercato di dilatare ulteriormente in questa riflessione per il Centro Studi di Etnografia Digitale.

condividi questo post

Inserisca un commento

Può utilizzare questo codice HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>